ORFANI BIANCHI

di Anastasia Astolfi e Maddalena Grechi

con Alessandra Fallucchi e Anastasia Astolfi

Regia di Anastasia Astolfi

Lo spettacolo vince il premio di produzione e debutta all’ E45 Napoli Fringe Festival

Castel Sant’Elmo | Sala Fringe

14 e 15 giugno 2015 – ore 20.00

Si svegliano una mattina. E le loro mamme non ci sono più. Partite. A fare le badanti, a prendersi cura dei nostri vecchi e dei nostri figli. Mentre i loro vecchi e i loro figli restano da soli, in Romania, Moldavia, Ucraina, Polonia o Russia. “Orfani bianchi”, li chiamano: 350mila in Romania, 100mila in Moldavia. Nei casi meno drammatici, questi bambini finiscono per essere depressi, sviluppano dipendenza dalle droghe o dall’alcol, o prendono la strada dell’illegalità. Nei casi più drammatici si tolgono la vita, un fenomeno sottovalutato a livello europeo.

scheda-orfani-bianchi-0000

“Orfani Bianchi” è il passo successivo di un cammino iniziato nel 2008 da Il Carro dell’Orsa in collaborazione con Teatro in Movimento e Zalab, che portò alla realizzazione di “Madri Migranti -Trapianto di cuore globale” spettacolo sul tema della maternità “a distanza” nella società globalizzata, nato dopo lunga ricerca realizzata non solo a livello bibliografico ma anche attraverso interviste a madri straniere residenti in Italia che vivono in prima persona l’esperienza della separazione dai figli. Uno spettacolo per parlare con profondità ed emozione dell’esperienza delle madri che varcano i confini del proprio paese per andare a lavorare lontano, lasciando dietro di sé i figli.

Organizzazione: Rossella Compatangelo tel. 338.2949550 – rossellacompatangelo@libero.it